Home

 
 

 

Perchè sostenerci

 

Come vive la Parrocchia?  Qualche volta ci sentiamo rivolgere questa domanda, forse per affetto, forse per semplice curiosità, forse per “sentirsi a posto”, forse …

La Parrocchia ha qualche piccola sovvenzione, variabile, che viene dal Comune, che riconosce la sua valenza sociale. Cerca di vivere con i proventi che in qualche occasione si ottengono da attività di servizio (es. l’oratorio estivo), ma si affida
soprattutto ai piccoli, grandi gesti di generosità di chi riconosce il valore religioso, educativo, sociale e sente il bisogno di sostenerla.

È grazie a questi segni concreti di sostegno e di aiuto che la Parrocchia riesce a portare avanti tutte le sue attività, a curare i tanti spazi di incontro, di preghiera, di carità, a tenere la sua porta aperta a tanti viandanti del nostro tempo.
Queste gocce, anche piccole, di gratitudine e di sostegno ci sono necessarie. Tutte insieme, infatti, alimentano il nostro cammino.

Per questo vi chiediamo, se possibile, di sostenere la nostra realtà. Il vostro aiuto è un gesto gratuito che, concretamente, permette di tenere aperte le porte a tutti e annunciare con la vita e con le parole il Vangelo di Cristo.
Normalmente la maggior parte delle offerte si raccolgono durante le SS.Messe. In queste settimane non è stato possibile. Ringrazio chi si è accorto e ci ha aiutato.

Invito tutti a farsi attenti anche al bisogno ordinario della sua Comunità.
La Parrocchia è casa di tanti volti e altrettante storie. Questo è il suo vero tesoro. Ma vive anche grazie al sostegno silenzioso di chi si sente corresponsabile della vita di questa casa.

Buona S.Pasqua a tutti e, anticipatamente, GRAZIE!

 

don Maurizio , don Marcello, don Marco